21 febbraio 2012
Valstagna: Doppio senso sul lungo Brenta

Cambia la viabilità, marciapiede a sbalzo sul fiume

Il Gazzettino 21/02/2012

Con il passaggio di proprietà del tratto di strada provinciale Campesana, che attraversa il paese, dalla provincia al comune e la contestuale classificazione in strada provinciale della bretella comunale di collegamento tra la Campesana e la Valvecchia che sale a Foza e sull’Altopiano, il comune può ora gestire direttamente il traffico in centro al paese, eliminando le numerose pratiche prima sottoposte all’autorizzazione provinciale e disporre della piazza San Marco.
Primo passo che ora consente al comune anche di rivedere in modo sostanziale il sistema di mobilità pedonale e veicolare nel centro storico al paese, più volte sollecitato dalle richieste della popolazione e dalla minoranza. Per consentire un utilizzo diverso dall’attuale della piazza San Marco, l’amministrazione intende realizzare una carreggiata idonea all’istituzione di un doppio senso di marcia nel lungo Brenta, e ha quindi dato l’incarico per la progettazione di un marciapiede a sbalzo sul fiume, per lo spostamento della mobilità pedonale, nel tratto retrostante la piazza e lungo via Roma. Il progetto preliminare di modifica e sistemazione della viabilità è già stato sottoposto al parere del Genio Civile di Vicenza, che ha rilasciato la concessione e sarà presentato quanto prima alla cittadinanza. È stato, inoltre, pubblicato un bando di gara per il concorso di idee sulla «Riqualificazione viabilistica del centro storico».
Roberto Lazzarato

Data di pubblicazione: 23 febbraio 2012
Disqus