Partners e Collaborazioni

"Nella lunga storia dell’umanità (e del regno animale) coloro che hanno imparato a collaborare e ad improvvisare più efficacemente, hanno prevalso”
 [1]

Nel corso degli anni i Musei del Canal di Brenta hanno collaborato con numerose istituzioni, ricercatori, esperti o gruppi di appassionati nel nostro territorio come da ogni parte del mondo, che in modo diverso hanno contribuito ad arricchire il patrimonio culturale della valle.

Tra le collaborazioni locali più frequenti si annoverano la rete dei Musei Alto Vicentino, il Museo Naturalistico Archeologico di Vicenza e gli altri musei di scienze naturali dell’Associazione Nazionale Musei Scientifici, il dipartimento di Geografia dell’Università degli Studi di Padova, lo IUAV di Venezia, la Federazione Speleologica Veneta, il WWF-Vicenza, Valbrenta Solidale, il Comitato Adotta un Terrazzamento, l’Associazione Alta Via del Tabacco, degli Zattieri del Brenta e le Pro-Loco del territorio.
A livello internazionale sono stati portati avanti progetti di ricerca e collaborazioni con il Natural History Museum di Londra, l’ University of Rabat -Agdal Mohammed V in Marocco, il Museo Nacional de Ciencias Naturales di Madrid, il Naturhistorischen Museum Wien in Austria, l’ International Union for Conservation of Nature e l’ University of Manitoba in Canada.

[1Charles Robert Darwin (1809–1882) naturalista e geologo britannico

Data di pubblicazione: 31 agosto 2014
Disqus